Psicologia applicata a Siti Web e Social Network: cosa devi sapere

14 gennaio 2015 Maria Capone Social Media Marketing

brain-e14212284499101[1]

Ogni giorno ci informiamo, relazioniamo e compriamo in Rete, ma cosa influenza le nostre scelte?Cosa determina la nostra scelta di seguire un brand nei Social Network o non seguirlo affatto?Quanto incide la nostra esperienza negativa sul sito di un’azienda rispetto alla percezione che abbiamo dell’azienda stessa?

Halo effect: è un fenomeno socio-psicologico secondo il quale la nostra opinione su un singolo aspetto di qualcuno o qualcosa viene influenzata dall’opinione globale che ne abbiamo.

Se abbiamo una cattiva esperienza su un determinato sito web, saremo più riluttanti nel tornarci successivamente, anche se è stato rinnovato nel design, poiché ci portiamo dietro le sensazioni negative della precedente esperienza.Non solo, questo giudizio negativo sull’esperienza nel sito web si può estendere anche alla percezione che abbiamo del brand, influenzando l’opinione che abbiamo dell’azienda stessa.

Riflessione: sempre più spesso le persone conoscono la tua azienda sul Web prima ancora che offline. Sei sicuro di presentarti davvero per ciò che sei e offri? Di raccontare al meglio la tua impresa e di lasciare loro una buona impressione della tua realtà?

Il principio di reciprocità: dai qualcosa per ricevere ciò che vuoi in cambio

Il principio di reciprocità è molto facile da capire quanto spesso applicato poco e male in Rete: l’essere umano è generalmente predisposto a restituire il favore che ha ricevuto.Sono molti i siti web in Rete che chiedono informazioni agli utenti prima di spiegare cosa daranno loro in cambio e ciò accade anche per molte applicazioni, che ti chiedono di inviarti notifiche push o completare complesse procedure di login senza prima permetterti di esplorarle e capire se ne vale la pena o meno.

Riflessione: sai quanto sono preziose le informazioni di chi visita il tuo sito o scarica la tua app, ma riesci a motivare le persone a completare le azioni richieste?

Perché seguiamo le aziende nei Social Network?

Ogni giorno milioni di persone decidono di seguire (diventare fan, accerchiare, followare) i brand nei Social Network: cosa le spinge a farlo?

Per avere successo nei Social Network devi offrire contenuti di valore.

Perché oltre al fatto di essere già cliente del tuo business (e soddisfatto, evidentemente), un motivo valido per continuare a rimanere in contatto con il tuo brand è dato dal fatto di dare un valore aggiunto attraverso questi canali (sconti riservati, tutorial, notizie di settore rilevanti, approfondimenti).

E poi, ovviamente, la leva evergreen che muove gran parte del nostro agire (e del business) nei Social Network: la riprova sociale.

“Se questa azienda piace ai miei amici quasi sicuramente piacerà anche a me.”

Riflessione: i tuoi Social account aziendali che tipo di valore aggiunto offrono alle persone che li seguono? Cosa si aspettano di vedere e ricevere gli utenti che creano una relazione con la tua impresa nei Social Network?

Fonte:veronicagentili.com

Maria Capone
Seguimi:

Maria Capone

WEB Content Manager di Genesis Mobile
Laureata in Lingue, Letterature e Linguistica Straniere. In Genesis Mobile occupo il ruolo di Web Designer con la passione per il Marketing.
Maria Capone
Seguimi:

Shares
Leggi articolo precedente:
111604402-6af321db-e54e-490d-acd3-ca81ef8faafa1[1]
Italiani sempre più smart!

Ci vuole autocontrollo, disciplina,una innata resistenza alle tentazioni. Ma nel tempo della connessione perenne, cadere nel vortice della comunicazione a...

Chiudi