Perchè avere un sito web?

14 luglio 2015 Maria Capone Web & APP

perche-avere-un-sito-web[1]

Se ti stai ponendo questa domanda, significa sicuramente che non sei ancora a conoscenza di tutti i vantaggi che può ottenere un’azienda presente sul web.

 

Perchè avere un sito web?

Innanzitutto, bisogna tener conto del fatto che in Italia si collegano oltre 25 milioni di utenti ed i dati sono costantemente in crescita.

 

Per questo motivo non essere sul web significa far notare la propria assenza. Anche perchè, siamo talmente abituati a trovare qualsiasi cosa nella rete, che un’azienda senza sito rischia di essere catalogata come “retrograda”. Inoltre, mai sottovalutare i competitors: se hanno già un sito, prima o poi i clienti lo troveranno!

 

Elenchiamo una serie di vantaggi:

 

    • è una vetrina nel mondo, comunicando una credibilità immediata;

 

    • raggiunge un mercato infinito di utenti, cosa che ad esempio un volantino, una pubblicità su di un cartellone non potrà mai equiparare;

 

    • aggiornamenti in tempo reale. Tramite un pannello di controllo, facilmente accessibile, si possono modificare i contenuti senza dover spendere le cifre che si andrebbero a spendere per la pubblicità cartacea. Tenendo conto poi che una rivista dopo pochi giorni viene cestinata!

 

    • alto impatto visivo. Utilizzando una grafica accattivante e stimolante è possibile realizzare pagine web con video, foto per coinvolgere pienamente l’utente;

 

    • visibilità ovunque e sempre. Avere un sito web è come avere un negozio sempre aperto, lasciando massima libertà agli utenti;

 

  • essere al passo con i tempi. Come anticipato, gli acquirenti chiedono sempre di più alle aziende se dispongono di un sito dove poter consultare prodotti/servizi. Avere un sito sicuramente offrirà al cliente ciò di cui ha bisogno. Inoltre è ottimizzato anche per dispositivi futuri, dal momento che il 61% degli utenti che visitano un sito non ottimizzato lo abbandonano subito.

Un sito web è il volto online dell’azienda. Bisogna aggiornarlo e curarlo per dare immagine di professionalità e disponibilità verso il cliente.

La sua principale funzione è quella di far emergere il brand, grazie anche a contenuti non autoreferenziali che generano fiducia nel cliente: fiducia che porterà alla fidelizzazione del cliente stesso facendo si che venga invogliato a tornare a visitare il sito.

Particolare importanza va data anche ad i social network che con il passaparola contribuiscono a diffondere il brand online. Importante anche in questo caso è il contenuto: un sito ben curato viene condiviso con più facilità.

 

In conclusione:

La chiave di successo di un buon sito sta nel saper creare una sinergia nell’utilizzare tutti i canali disponibili, curandolo in modo da tenere sempre vivo l’interesse dell’utente.

Cosa ne pensi? Sei d’accordo con me? A te la parola:

PS: Leggi anche: “Perchè dovresti investire in un blog aziendale?

Maria Capone
Seguimi:

Maria Capone

WEB Content Manager di Genesis Mobile
Laureata in Lingue, Letterature e Linguistica Straniere. In Genesis Mobile occupo il ruolo di Web Designer con la passione per il Marketing.
Maria Capone
Seguimi:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  • Shares
    Leggi articolo precedente:
    le-qualita-di-un-community-manager-professionista[1]
    Le qualità di un community manager professionista

    Ogni azienda ha bisogno di un professionista per la gestione della propria immagine sui social media. Vediamo quali sono le...

    Chiudi